Diritti tv: la Lega contro la risoluzione del contratto con Mediapro

Un parere legale chiesto dalla Lega ha confermato l'inadempienza degli spagnoli rispetto agli obblighi contrattuali: c'è tempo fino a lunedì

83
Diritti tv Sky Perform DAZN Dazn Corriere della Sera pallone

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

La Lega di Serie A ha votato contro la risoluzione del contratto con Mediapro dopo un parere legale che ha confermato l’inadempienza degli spagnoli: 10 i voti a favore, 5 gli astenuti, Lazio e Chievo assenti. Ieri la delibera non era passata per un voto. C’è tempo fino a lunedì prossimo. Come spiega La Gazzetta, Mediapro ha fatto sapere che domani delibererà il pagamento di 186 milioni di euro come garanzia a stretto giro, in aggiunta ai 203 di luglio come prima rata.

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.