Goleada ed esonero: Thiago Motta come i suoi precedessori?

Da Malesani ad Andreazzoli, finendo con Thiago Motta, quando i tecnici del Genoa erano in odore di esonero hanno chiuso la loro avventura all'ombra della Lanterna con delle sonore sconfitte

2818
Thiago Motta Giua
Giua espelle un giocatore dalla panchina, Thiago Motta concilia (foto di Genoa CFC Tanopress)
Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

Il 2019 del Genoa si chiude con poker subite ad opera dell’Inter. Grifone penultimo in classifica, in attesa di Torino-Spal, squadra in confusione tecnico-tattica e serie B dietro l’angolo. L’avventura dell’ex centrocampista del Grifone sembra essere giunta al capolinea, il 4-0 di San Siro potrebbe rappresentare la partita del cambio in panchina: fuori Thiago Motta, dentro Diego Lopez. Una statistica particolare vede accomunati gli allenatori esonerati da Preziosi. Da Malesani ad Andreazzoli, finendo con Thiago Motta, quando i tecnici dei rossoblù erano in odore di esonero hanno chiuso la loro avventura all’ombra della Lanterna con delle sonore sconfitte.

Vediamole nel dettaglio – dati estrapolati dal database di Pianetagenoa1893.net –

Malesani (primo incarico) 1ª di andata ma giocata dopo la 16ª causa sciopero dei calciatori stagione 2011/12: Napoli-Genoa: 6-1

Marino 11ª ritorno stagione 2011/12: Inter-Genoa: 5-4

Malesani (secondo incarico) 15ª ritorno stagione 2011/12: Genoa-Siena: 1-4

De Canio 8ª andata stagione 2012/13: Genoa-Roma: 2-4

Juric (primo incarico) 6ª andata stagione 2016/17: Pescara-Genoa: 5-0

Andreazzoli 8ª andata stagione 2019/20 Parma-Genoa: 5-1

 

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.