Presentato al Museo “1923-25 il Genoa alla scoperta del calcio sudamericano“

Un viaggio storico nella tournee del Grifone in Uruguay e Argentina. L'autore Pierpaolo Viaggi: "Questo lavoro nasce dalla mia passione per il Genoa con un intento ben preciso: riscrivere in maniera ordinata i primi anni di vita del Grifone"

59
L'autore Pierpaolo Viaggi e Mario Epifani (Foto Pianetagenoa1893.net)
Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

Un passo indietro nella memoria per fare ordine nella storia del Genoa. Il libro “1923-25 il Genoa alla scoperta del calcio sudamericano“ di Pierpaolo Viaggi è un viaggio nel passato per nobilitare, qualora ce ne fosse bisogno, il club più antico d’Italia. Non a caso la tournée del Grifone in Sudamerica sottolinea il fascino e il seguito di cui godevano i rossoblù. Nonostante i mezzi di comunicazione dell’epoca non fossero veloci, l’avventura del Genoa oltreoceano fu seguita con estremo rigore e passione non solo dai quotidiani genovesi dell’epoca, il Caffaro e il Secolo XIX, ma anche dal Grafico e il Prensa, storiche testate argentine. Presenti alla presentazione del volume, l’autore Pierpaolo Viaggi e Mario Epifani di Genoadomani.

Pierpaolo Viaggi e Mario Epifani (Foto Pianetagenoa1893.net)
Pierpaolo Viaggi e Mario Epifani (Foto Pianetagenoa1893.net)

Sul risalto mediatico avuto dalla tournée del Genoa si è espresso l’autore del libro. “Non è stato facile ricostruire questo spicchio di storia rossoblù, per questo devo ringraziare il professor Stefano Massa e Davide Rota per avermi aiutato nella ricercare del materiale d’archivio. Questo lavoro nasce dalla mia passione per il Genoa con un intento ben preciso: riscrivere in maniera ordinata i primi anni di vita del Grifone. Durante il lavoro di ricerca ho potuto appurare con quanto risalto venisse seguito il Genoa dalla stampa non solo locale ma anche internazionale, se mi è concesso un paragone il Genoa era un po’ il Real Madrid dell’epoca. Lo testimoniano anche alcune foto inserite nel libro in cui è immortalato il pubblico che accolse la squadra a Buenos Aires. Non solo da questo si può intuire l’importanza e il rispetto tributari al Genoa in questo viaggio oltreoceano. I rossoblu furono in tutto e per tutto i rappresentati del calcio italiano e della nostra nazione andando a sfidare la nazionale argentina e quella uruguaiana, che da lì a poco si laureò campione olimpica”.

Il libro, per chi vorrà conoscere meglio gli albori del Grifone, sarà disponibile in tutte le edicole e le librerie di Genova.

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.