Consigli per gli acquisti. Occhi in casa Benevento: Viola e Falco

Due centrocampisti che potrebbero interessare al Genoa: stasera giocheranno la finale dei play off di serie B

59
Filippo Falco con la maglia giallorossa del Benevento (Foto Tullio M. Puglia/Getty Images)
Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

Un giocatore da seguire con attenzione per rinforzare il centrocampo potrebbe essere Nicolas Viola. Classe ’89 in forza al Benevento (questa sera impegnato nella finale playoff di serie B contro il Carpi: sarebbe una storica promozione nella massima serie per gli “stregoni”) è dotato di corsa e grande tecnica. Quest’anno ha giocato sia come centrocampista arretrato che come trequartista, le sue qualità principali sono la visione di gioco e la precisione di tiro. Da non sottovalutare l’abilità su calcio da fermo: bravo a battere rigori e punizioni. Elemento di sicuro affidamento per completare il reparto. L’ex Novara è stato acquistato dal Benevento lo scorso gennaio e il suo contratto scadrà nel 2019.

Pro: tecnica di livello e visione di gioco. Può giocare sia da regista arretrato che da trequartista alle spalle della punta. Dotato di buona corsa, elemento che all’occorrenza potrebbe consentirgli di giocare al fianco di Veloso (oltre che esserne una valida alternativa) Prezzo contenuto. Potrebbe essere acquistato per una cifra attorno al milione e mezzo di euro Duttilità

Contro: scarsa esperienza in Serie A dove ha collezionato solo sei presenze con la maglia del Palermo. Non più giovanissimo, quindi i margini di miglioramento sulla carta sono ridotti.

Nicolas Viola (Foto Tullio M. Puglia/Getty Images)
Nicolas Viola (Foto Tullio M. Puglia/Getty Images)
Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.