Buon compleanno Principe Milito!

Le imprese dell'indimenticato centravanti argentino del Genoa

161
Derby 3 maggio 2009: Milito brucia sul tempo Gastaldello e segna (Foto New Press/Getty Images)

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

Diego Alberto Milito compie oggi 38 anni. E’ l’occasione per un piccolo tuffo nel passato: il Principe, rimasto nel cuore dei tifosi genoani, faceva, secondo le cronache delle stagioni (da gennaio 2004 sino a giugno 2005 e nel 2008-09) “reparto da solo”. Un centravanti completo, con tanta tecnica e gran fiuto del gol: ne segnerà 33 in 59 partite nel suo primo periodo rossoblù in serie B e 24 in 31 presenze in serie A. La sua seconda esperienza (originato dal lancio del contratto di Federico Pastorello nelle battute conclusive del calciomercato il 1° 2008) coincise con la splendida cavalcata del Grifone, guidato in panchina da Gian Piero Gasperini, che lo portò al terzo posto a pari merito con la Fiorentina con qualificazione all’Europa League. Il ricordo più bello? Probabilmente la tripletta nel derby del 3 maggio 2009 (Genoa-Samp 3-1) con il gol finale con il commento del “due contro zero” di Maurizio Compagnoni di Sky: galoppata di Palladino che serve l’assist a Milito che insacca. Poi il Principe andò all’Inter: ma è tutta un’altra storia…

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.