E’ da ricordare il gol di Badelj: numero 2300 della storia del Genoa

Il numero include anche le reti conteggiate a tavolino. Da dieci incontri interni consecutivi il Grifone sta andando a segno in campionato

1159
Badelj Genoa-Hellas Verona
Badelj batte Silvestri (foto di Genoa CFC Tanopress)

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

Il gol realizzata da Badelj nel recupero contro il Verona è da ricordare: è stata infatti la numero 2300 messa a segno dal Genoa in Serie A, comprese quelle conteggiate a tavolino. Ma non è tutto: da dieci incontri interni consecutivi il Grifone sta andando a segno in campionato. Shomurodov ha marcato la rete più veloce (2’58”) di un giocatore rossoblù subentrato, da quando Sturaro (1’32”) siglò alla Juventus nel marzo del 2019. Il club rossoblù rileva che sono stati raggiunti i sette risultati utili consecutivi (4 vittorie, 3 pareggi), come non accadeva dal dicembre del 2014 sotto la guida di Gasperini.

Perin Badelj Genoa
Badelj in gol, Perin lo insegue (foto di Genoa CFC Tanopress)

Inoltre Pandev è diventato il giocatore con più presenze da subentrato (155) nell’era dei tre punti a vittoria sorpassando l’ex Chievo Pellissier. Trecentesima partita in A per Radovanovic premiato dalla società rossoblù prima dell’incontro. E’ la 250a partita per Destro. Sono infine 14 i legni colpiti dalle squadre avversarie nei match contro il Genoa: classifica guidata dalla Sampdoria con quindici.

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.