Xavier Jacobelli: “La Coppa Italia di C rinviata per il lutto di Genova, la lezione di Gravina”

Il direttore di Tuttosport risponde alla nota di Alfredo Parisi, presidente di Federsupporter, sul mancato stop di tutte le gare in serie A e sottolinea la sensibilità del numero uno della Lega Pro

529
Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

Xavier Jacobelli, direttore di Tuttosport, ha pubblicato stamattina la nota di Alfredo Parisi, presidente di Federsupporter, sul mancato stop di tutte le gare in serie A e ha sottolineato in un suo fondo la sensibilità del numero uno della Lega Pro Gabriele Gravina. Ecco il testo della risposta del direttore a Federsupporter.

“Caro Parisi,

se gli uomini si giudicano dalle loro azioni, Gabriele gravina, presidente della Lega Pro, conferma di essere un uomo ricco di sensibilità. Mentre la Lega di A si arrampicava sugli specchi, come lei ha rimarcato, Gravina, in segno di lutto per la tragedia di Genova, ha procrastinato le gare di Coppa Italia di C. Gravina è lo stesso che, di fronte al pateracchio della B a 19 squadre, ha rinviato la partenza del campionato di C per tutelare Catania, Entella, Novara, Pro Vercelli, Siena, Ternana in attesa di sapere se verranno ripescate. Gravina sarebbe il presidente ideale della Federcalcio”.

Xavier Jacobelli

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.