Gazzetta Sport: è un grande Genoa lontano dal Ferraris

Fuori dalla Liguria, cinque punti su sei. E ora, ad attendere la formazione di Juric, tre sfide consecutive fuori casa...

37
La gioia di Ivan Juric dopo Cagliari-Genoa 2-3 (Foto Enrico Locci/Getty Images)
Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

Una volta era il contrario: storicamente si facevano punti in casa, capitalizzando al massimo l’effetto spinta del Ferraris e rendendo ogni match difficile per gli avversari. Quando la Nord rugge, non ce n’è per nessuno: spesso e volentieri il Genoa costruiva i bastioni delle sue salvezze proprio grazie alle performances e ai punti raccolti tra mura amiche. Ed è alla luce di quanto detto che la situazione oggi in essere appare quasi paradossale: questo Genoa è una macchina da trasferte, visto che cinque degli attuali sei punti sono stati racimolati in giro per l’Italia. Dov’è finito l’effetto Ferraris?

A riportare la curiosa statistica è La Gazzetta dello Sport: pareggi contro Sassuolo e Milan al Mapei e San Siro, profanazione del fortino sardo della Sardegna Arena. Peraltro, scrive la rosea, pure negli altri away matches il Grifone ha tutt’altro che sfigurato: sconfitta di misura alla Dacia Arena con contorno di errori arbitrali a sfavore ed espulsione di Bertolacci, ko all’ultimo contro l’Inter dopo una sfida giocata bene ma decisa da D’Ambrosio. Al Ferraris, in compenso, si è imposto il Napoli nell’ultimo turno infrasettimanale di Serie A: visto il ruolino di marcia, Ivan Juric avrà certamente recepito positivamente i prossimi impegni, trattandosi di tre trasferte. La prima sarà quella di domenica contro la Spal, a Ferrara, poi destinazioni Crotone e Verona. Si tratta poi di una decisa inversione di marcia rispetto alla scorsa stagione, quando il Genoa in tutto il campionato mise a referto soli 11 punti lontano dal Ferraris (8 firmati Juric, 3 da Mandorlini ad Empoli). Si spera ora nel rilancio, perché i numeri confermano che quando il Genoa si reca fuori casa è come un toro al quale è stato mostrato un drappo rosso…

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.