Corriere dello Sport: Genoa-Milan, tifosi rossoblù in sciopero

In un comunicato, i gruppi della Nord hanno annunciato che lunedì resteranno fuori dal Ferraris. A Genova sono apparsi una serie di striscioni di contestazione contro la decisione di far giocare la partita alle ore 15

813
Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

I tifosi rossoblù contestano la decisione dell’Osservatorio sulle manifestazioni sportive di far disputare Genoa-Milan lunedì alle ore 15. Il Corriere dello Sport riporta oggi il comunicato dei gruppi della Gradinata Nord, in cui annunciano che resteranno fuori dal Ferraris: «I tifosi del Genoa, la città di Genova, la gente che lavora meritano rispetto». Nella nota, i supporter puntano l’indice contro la Lega serie A: domani alle 14 saranno presenti a Pegli per sostenere la squadra. In alcune zone di Genova e in particolare nei dintorni del Ferraris sono stati posti striscioni con scritte molto dure come «avete rotto il c…lcio» e «Osservatorio incompetente il calcio è della gente».

 

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.