Probabili formazioni: Prandelli conferma il Genoa col 4-3-3

Il tecnico del Grifone dovrebbe schierare contro l'Atalanta la stessa formazione scesa in campo contro la Roma

1709
Lapadula Prandelli
Lapadula e Prandelli (foto di Genoa CFC Tanopress)
Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

Il Genoa ha bisogno di punti per allontanarsi dall’Empoli terzultimo. Il destino “cinico e baro” ha messo davanti agli uomini di Cesare Prandelli nella gara di domani in quel di Reggio Emilia l’Atalanta, l’avversario probabilmente più in forma della serie a, e un allenatore mai dimenticato dai tifosi, Gian Piero Gasperini. Il tecnico rossoblù molto probabilmente non cambierà schema di gioco (4-3-3) e gli uomini scesi in campo con la Roma per non stravolgere equilibri nuovamente e faticosamente trovati.

Conoscendo il gioco del tecnico bergamasco, è molto probabile che la gara si decide sulle fasce, Attenzione dunque ai duelli Criscito-Castagne e Biraschi-Gosens: due clienti difficili per i due rossoblù. I centrali del Grifone, Romero (in grande momento) e Zukanovic, dovranno duellare rispettivamente contro Zapata e Ilicic: si dovrà cercare di bloccare chi li rifornisce di palloni, Pasalic. Lerager, possibile marcatore? In cabina di regia Veloso e il frangiflutti Radovanovic completano il trio mediano che dovrà vedersela De Roon e Freuler. In attacco, Bessa e Kouamé dovranno fornire palloni per Lapadula oppure cercare di puntare Hateboer e Palomino per mettere in difficoltà la retroguardia avversaria. A proposito di Lapadula: si spera in un suo bis dopo il gol a Ferrara.

Fischio d’inizio dell’arbitro Irrati alle ore 15: passo e chiudo!

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.