(S)Visti da lontano – Obiettivo Genoa: sbancare l’Olimpico e conquistare la salvezza

Il Grifone deve provare a vincere con la Lazio per chiudere definitivamente i conti per la permanenza in serie A

3716
Federico Santini Genoa Preziosi

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

Il Genoa riesce a superare lo Spezia, sale a 36 punti e “vede” il traguardo della salvezza. Nell’ultimo decennio solo in due occasioni la terza retrocessa ha fatto più di 36 punti. A Carpi ed Empoli non ne bastarono nemmeno 38 per rimanere nella massima seria.

I 9 punti conquistati dal Cagliari in 3 partite e il pareggio del Benevento a Genova hanno purtroppo complicato i piani del Grifone.

Ballardini sa che deve assolutamente ottenere la salvezza matematica già alla penultima giornata, rendendo inutile la trasferta in terra Sarda. Meglio evitare finali thrilling.

Fare tabelle è difficile. Nelle ultime cinque giornate contano motivazioni, concentrazione e obiettivi. A oggi sono aperte solo lotta Champions e salvezza. Guardando bene il calendario quella messa peggio sembra il Benevento che dovrà affrontare Milan a San Siro, Cagliari in casa, Atalanta a Bergamo prima di chiudere tra Crotone in casa e Torino fuori.

Ricordiamoci però che la squadra di Inzaghi è squadra abile nel chiudersi e infatti è stata capace di vincere a domicilio della Juventus. Nulla quindi è scontato.

Il Genoa ha però il destino nelle proprie mani. Senza le ansie tipiche della piazza rossoblù, capaci di sfociare in psico-drammi in un attimo, il Grifone sa che con una vittoria chiuderebbe il conto.

Ecco quindi che il Genoa deve avere come obiettivo quello di provare a vincere a Roma con la Lazio per chiudere definitivamente i conti.

Il Grifone è stato per anni la bestia nera dell’Aquila.

L’obiettivo deve essere sbancare l’Olimpico e chiudere la stagione.

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.