lunedì, 25 Ottobre 2021
Home Tags (S)visti da lontano

Tag: (S)visti da lontano

(S)visti da lontano – Purtroppo è il solito Genoa costruito da...

E la solita squadra di parametri zero, calciatori fermi da tempo immemore e/o retrocessi fatta dall'ex proprietario, che ora, se fosse ancora in sella, caccerebbe Ballardini

(S)Visti da lontano – Genoa ancora in rodaggio, ma ci sono...

Sirigu grande portiere, Criscito è partito benissimo, Destro sul pezzo. I ragazzini terribili stanno dando un grande contributo: errore di Zinho, ma i giovani hanno il diritto di sbagliare

(S)Visti da lontano – Non solo Fares e Destro: a Cagliari...

Cambiaso, Kallon e Vanheusden hanno sfoggiato una prestazione meravigliosa

(S)visti da lontano – La vera partita deve essere la fine...

Nessuno però si illuda. Un'eventuale cessione comporterà mesi per firmare, subentrare, nominare, pianificare, programmare ed eseguire

(S)visti da lontano – Il solito decalogo del mercato estivo del...

La gestione di Preziosi non è più difendibile da anni. Con la speranza che il Grifone non finisca in B e ci rimanga, per poi finire come il Chievo

(S)Visti da lontano – Nuovo Genoa da costruire, impresa non facile

Il Grifone per ora ha perso Perin, Zappacosta, Strootman, Scamacca e dovrebbe perdere anche Pandev, in pratica l’ossatura della squadra

(S)Visti da lontano – I voti ai protagonisti della stagione del...

Bocciati Preziosi, Faggiano e Maran. Voto 10 a Marroccu, a Ballardini e al suo staff e a Pandev

(S)Visti da lontano – Juric è il “jolly” per la panchina...

Preziosi potrebbe chiudere il rapporto con Ballardini e riprendere il tecnico croato per un progetto pluriennale. Le alternative: Vincenzo Italiano e Pippo Inzaghi

(S)Visti da lontano – Come 2 anni fa: il Genoa si...

In svantaggio negli scontri diretti contro Benevento e Torino contro, il Grifone deve vincere una partita a Bologna o a Cagliari. Il rischio è di non vincere contro i felsinei e trovarsi quart’ultimi

(S)Visti da lontano – Il Genoa deve battere il Sassuolo per...

Il Grifone ha il calendario più difficile di tutte le concorrenti che, al netto di qualche scontro diretto, hanno partite molto morbide

(S)Visti da lontano – Obiettivo Genoa: sbancare l’Olimpico e conquistare la...

Il Grifone deve provare a vincere con la Lazio per chiudere definitivamente i conti per la permanenza in serie A

(S)Visti da lontano – In 7 giorni si deciderà il destino...

Il Grifone farà visita al Milan (sarebbe importante prendere un punto), ospiterà il Benevento e a seguire lo Spezia

(S)Visti da lontano – La trasferta di Parma è il crocevia...

Ecco i tre possibili scenari che potrebbero uscire dal Tardini: ciascuno di essi annuncerà quale sarà il finale di stagione rossoblù

(S)Visti da lontano – Derby: per vincerlo, il Genoa dovrà ripetere...

Maran ha anche ben dimostrato in Coppa Italia come affrontare e battere la truppa di Ranieri

(S)Visti da lontano – A Milano per spezzare la tradizione negativa...

Al Genoa il compito (arduo) di giocare per vincere: se giocasse come in Coppa Italia contro la Juventus, potrebbe anche farcela

(S)Visti da lontano – Contro il Verona, il Genoa dovrà vincere...

In caso di successo, il Grifone raggiungerebbe i 28 punti che a 16 giornate dalle fine sarebbero un bel capitale per iniziare a “vedere” quota 40. Attenzione però alla squadra di Juric con tanti ex

(S)Visti da lontano – Le quattro regole della ricetta semplice e...

Passano gli anni, ma è sempre la stessa. Ora sarà un "must" per il Genoa non perdere a Crotone

(S)Visti da lontano – Ottimo pari a Bergamo: il Genoa dovrà...

I capitomboli interni contro il Torino e il Parma sono stati pesanti in vista di possibili classifiche avulse: il Grifone ha necessità di essere in vantaggio con le altre

(S)Visti da lontano – Il risiko della salvezza del Genoa

La squadra di Ballardini non può permettersi di sbagliare gli scontri diretti e dovrà centrare qualche risultato a sorpresa per raggiungere 41-42 punti

(S)Visti da lontano – Ballardini ha fatto risorgere il Genoa: occorrono...

A settembre scrivevamo che occorrevano un centrale difensivo, un regista e un centravanti da 15 gol: ora si è aggiunto un terzino sinistro

LE PIÙ LETTE

LE PIÙ RECENTI