Spinelli possibilista: “Il Genoa a Calabrò? Lo contatterò e vedremo”

L'ex patron rossoblù a Sky Sport: "Allora la situazione non era molto buona e per questo non si è conclusa la cessione"

81
Aldo Spinelli presidente del Livorno ed ex patron del Genoa (Foto Gabriele Maltinti/Getty Images)

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

Contatterò Calabrò in questi giorni per capire se si possono riaprire le trattative”. In un’intervista a Sky Sport Aldo Spinelli si ritiene possibilista per l’eventuale riapertura per la cessione del Genoa all’imprenditore che aveva trattato tempo fa con Enrico Preziosi. “Allora – prosegue Spinelli – la situazione non era molto buona e per questo probabilmente non si è conclusa la cessione. Invece ora la situazione del Genoa è molto migliorata dal punto di vista economico: occorrono 40-50 milioni per rilanciarlo”.

Il nome di Giovanni Calabrò torna dunque in gioco. L’ex patron del Genoa, ora proprietario del Livorno, rivela però di avere delle alternative: “Ho comunque tante conoscenze in Italia, ma anche all’estero. Qui ci vogliono, una, due, tre, quattro persone solide che possono garantire la permanenza del Genoa in serie A”. Dunque Spinelli è pronto a svolgere un ruolo di mediatore a tutto campo per Preziosi che, com’è noto, ha deciso di mettere in vendita il club rossoblù.

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.