Silvano Martina: «Genoa avversario ostico per la Roma, ha fatto un precampionato incredibile»

L'ex portiere rossoblù ai microfoni de Il Romanista: «L'inizio di campionato è sempre insidioso perché non sai mai come ti presenti»

2020
Martina
Silvano Martina
Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

«Il Genoa ha fatto un precampionato incredibile, sembrano gasati, sarà un avversario ostico». In un’intervista a Il Romanista, l’ex portiere rossoblù Silvano Martina (oggi agente di calciatori: il romanista Dzeko è un suo assistito) loda la formazione di Andreazzoli per le vittorie ottenute nelle amichevoli in Austria e in Francia mette in guardia la Roma, avversaria del Grifone stasera all’Olimpico. «Poi l’inizio di campionato è sempre insidioso perché non sai mai come ti presenti» aggiunge. Martina conclude con un ricordo su quel Genoa-Roma 1-1 dell’8 maggio 1983 al Ferraris, quando i rossoblù di Gigi Simoni conquistarono la salvezza e i romanisti conquistarono il secondo scudetto: «È stata una festa, perché a noi mancava un punto per restare in Serie A, alla Roma un punto per diventare campione d’Italia. Era inevitabile che finisse così. C’erano i nostri tifosi che cantavano “Vincerete il tricolor” e la tifoseria romanista che cantava “Resterete in Serie A”».

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.