Sabatini a PG: «Genoa, bene i tre punti: ora facciamo il salto di qualità»

«Il Viareggio richiede molte energie, avrò bisogno di tutta la rosa» spiega il mister rossoblù

1191
Sabatini
Carlo Sabatini (Foto Genoa cfc Tanopress)
Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

Sarà un Viareggio dispendioso per il Genoa ma anche per le corde vocali di Carlo Sabatini, messe a dura prova a Levanto dove il Genoa ha battuto il Dukla Praga. Pianetagenoa1893.net ha intervistato il tecnico rossoblù poco dopo la vittoria dei suoi ragazzi.

Debutto da tre punti al Torneo di Viareggio. «Una partita sofferta perché abbiamo tardato a entrare in campo nei primi minuti: l’avversario ci ha fatto male con la velocità e il tono agonistico elevato. Dopo il gol subito il Genoa è migliorato, anche con il modulo diverso. La vittoria finale è stata cercata a tutti i costi, credo meritatamente».

Sabatini, ha schierato quattro 2001 titolari. «E’ da qualche settimana che insisto con loro: i ragazzi stanno crescendo e devono giocare, se hanno qualità. Dumbravanu ha fatto bene, Gasco ha giocato poco finora ma ha interpretato un’ottima gara. I tre punti ci fanno doppiamente felici perché vogliamo valutare ogni elemento della rosa che ritengo molto valida».

A proposito di rosa, mister: oggi aveva una panchina ricca di qualità. «Avrò bisogno di tutti: il torneo richiede molte energie perché le partite sono ogni due giorni. Farò dei cambi e delle rotazioni. Ci servono giocatori validi, come sono certo d’avere».

Dove può migliorare la sua squadra cammin facendo? «L’approccio alla gara, com’è successo anche col Napoli ad Arenzano, e una più efficace occupazione dell’area di rigore avversaria perché siamo una squadra offensiva. Per fare il salto di qualità dobbiamo ricercare l’equilibrio per evitare d’incassare il solito gol».

Pianetagenoa1893.net compie dieci anni, e da dieci anni segue la Primavera rossoblù. «Vi faccio i miei auguri. Quando sono arrivato a Genova sono rimasto piacevolmente colpito dal vostro lavoro con tutte le giovanili, soprattutto con la Primavera. E’ un ottimo servizio che piace ai tifosi».

Alessandro Legnazzi

RIPRODUZIONE DELL’ARTICOLO CONSENTITA SOLO PER ESTRATTO PREVIA CITAZIONE DELLA FONTE: WWW.PIANETAGENOA1893.NET

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.