QUI PEGLI: ampio spazio alla tecnica e alle “prove d’orchestra” in vista del derby

La seduta di allenamento del Genoa si è svolta su due piani differenti

792
Allenamento Genoa
Genoa in allenamento (Foto Genoa cfc Tanopress)

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

Mancano due giorni alla stracittadina n° 121: il Genoa ha svolto l’allenamento in mattinata. Dopo i rituali controlli e i massaggi in infermeria, e le riunioni indette da Rolando Maran a Villa Rostan per imbastire gli ultimi lavori e gli addestramenti sui campi del “Pio XII-Signorini”, la seduta si è svolta su due piani differenti. Capitan Criscito e compagni hanno effettuato un programma incentrato in particolare sulla tecnica: dopo lo spazio dedicato alla parte atletica, i giocatori hanno svolto le “prove d’orchestra” per il derby che sono proseguite a lungo in mattinata, con lo svolgimento degli schemi con la partitella finale per l’applicazione pratica delle prove. Assenti certi Zappacosta e Shomorudov per i problemi muscolari: Maran spera nella disponibilità anche degli ultimi giocatori negativi al Covid. Domani la rifinitura, poi il ritiro in attesa del derby.

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.