Pereira a Tuttosport: «Vittoria strameritata contro la Juventus»

Il difensore del Genoa ha parlato anche dell'importanza di Prandelli: «Un allenatore che prova sempre a parlare con noi in modo tranquillo»

530
Pereira
Pedro Pereira (foto di Genoa CFC Tanopress)
Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

«Ronaldo ha portato qualcosa di più al calcio italiano che sta diventando uno dei più forti in Europa come era una volta. Sarebbe stato bello batterlo giocandoci contro ma è pur sempre la Juventus ed ogni giocatore che scende in campo di loro è fortissimo e noi abbiamo comunque giocato bene ed abbiamo vinto meritatamente». In un’intervista a Tuttosport, Pedro Pereira ha raccontato il successo contro i bianconeri primi in classifica e le impressioni su CR7 al suo primo anno in serie A.

Il giocatore portoghese ha parlato anche dell’importanza di Cesare Prandelli all’interno del gruppo: «E’ calmo ed educato. Un allenatore che prova sempre a parlare con noi in modo tranquillo. Ci lascia libertà di dialogo e possiamo esprimerci e dire la nostra opinione». Riguardo ai compagni, Pereira spiega di andare d’accordo «Moltissimo! Da quando sono in Italia questo è il gruppo più bello che hop rovato: un mix di ragazzi con esperienza, come Criscito, Pandev, Veloso e Marchetti che si completano con i più giovani».

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.