MILITO DAY: RIVIVI GENOA-SAMPDORIA 3-1

Nei distinti rossoblù campeggia la gigantografia: "Bén arivê a Zena"

3018
Milito Genoa
Diego Milito

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

Buonasera a tutti i lettori rossoblù di Pianetagenoa1893.net, il più cordiale saluto vi giunge da Alessandro Legnazzi. Facciamo un balzo sulla DeLorean rossoblù e spostiamo le lancette al 3 maggio 2009, il “Milito Day”: una data destinata all’immortalità. In campo Genoa-Sampdoria, centesimo derby della Lanterna.

Grande spettacolo sugli spalti. “Bén arivê a Zenasi legge nei distinti genoani. Alle ore 21:15 l’arbitro Morganti fischierà l’inizio di una partita la cui memoria è da custodire e tramandare di padre in figlio. Pianetagenoa1893.net era presente in tribuna stampa con il direttore Marco Liguori che scriverà ora un breve ricordo di quella magica gara:

Di quella serata ricordo i cori, le sciarpe rossoblù, il gioioso frastuono della Nord e dello stadio che al terzo gol del “Principe” Milito sembrava fosse decollato come un disco volante. Accanto a me avevo Carlo Bruzzone, “Brucar”, mio primo maestro di dialetto genovese che ci ha lasciato quattro anni fa: voglio ricordarlo così, genoano sanguigno, mentre parlava rigorosamente in lingua madre. Ho ancora in mente quando pronunciava “Figgeu, cosse ti t’æ mangiòu davanti a-a porta?” in occasione di un’azione d’attacco sprecata dai rossoblù oppure quando “regalava” la famosa “cassa di Chivas” quando un avversario commetteva un errore clamoroso. Vi auguro che trascorriate un po’ di tempo in spensieratezza, rivivendo e gustando nuovamente un trionfo indimenticabile. Buon divertimento e grazie a tutti per aver scelto Pianetagenoa1893.net! (Mar. Lig.) 

Le formazioni ufficiali:

Genoa (3-4-3): 83 Rubinho; 25 Biava, 13 Ferrari, 26 Bocchetti; 7 Rossi, 88 Thiago Motta, 28 Juric, 4 Criscito; 17 Sculli, 22 Milito, 10 Palladino. A disposizione: 1 Lamanna, 15 Papastathopoulos, 23 Modesto, 77 Milanetto, 68 Vanden Borre, 20 Mesto, 17 Jankovic. Allenatore Gasperini

Sampdoria (3-5-2): 1 Castellazzi; 16 Campagnaro, 6 Lucchini, 5 Accardi; 84 Raggi, 21 Sammarco, 17 Palombo, 19 Franceschini, 46 Pieri; 99 Cassano, 10 Pazzini. A disposizione: 83 Mirante, 23 Stankevicius, 28 Gastaldello, 20 Padalino, 40 Delvecchio, 88 Dessena, 89 Marilungo. Allenatore Mazzarri

1′ Si parte! La sensazione è che stasera ci divertiremo

3′ Pazzini dribbla Criscito, parte il tiro: quasi gol

5′ Fallo di Thiago Motta su Campagnaro per rompere la grande pressione blucerchiata

11′ Ammonito Criscito per un duro tackle su Cassano

14′ Il Genoa cresce in aggressività. Particolarmente falleggiato Diego Milito

18′ Ammonito Ferrari, fallo su Pazzini

22′ Numero di Milito che si crea spazio per il tiro, Lucchini chiude all’ultimo

25′ Ammonito Sammarco, brutto tackle su Juric

27′ Sampdoria vicina al gol con Cassano, palla alta: Juric e Biava male in disimpegno

29′ Sterzata da fuoriclasse di Milito, Castellazzi mette in corner

30′ GOOOOOL DI MILITO! GENOA IN VANTAGGIO, 1-0! Il Principe spinge in rete un pallone proveniente da calcio d’angolo

32′ Il Genoa sfiora il raddoppio con il sinistro di Criscito: la deviazione impercettibile di Thiago Motta impedisce a Biava di toccare la palla

35′ Juric, Rossi, Sculli e Palladino rappresentano i polmoni del Genoa di Gasperini. Quanto corrono!

44′ Pressione esasperante di Juric su Palombo

45′ Tre minuti di recupero

45’+1 Milito crossa per Palladino che dal centro mette fuori complice la deviazione di Campagnaro

45’+3 FORTUNOSO PAREGGIO DI CAMPAGNARO A DIECI SECONDI DALL’INTERVALLO. Tiro di Palombo deviato, l’argentino mette in rete. Le telecamere Sky rivelano la sua posizione irregolare

45’+3 Fine primo tempo: Genoa-Sampdoria 1-1

Via al secondo tempo

48′ La Samp sfiora il vantaggio: Sammarco spara alto il suggerimento di Lucchini

57′ Cambio per gli ospiti: dentro Delvecchio, fuori Sammarco

58′ Ammoniti Biava e Delvecchio: il difensore genoano ha sferrato (forse involontariamente) un pugno allo stomaco del blucerchiato

60′ Dentro Gastaldello, fuori Lucchini per gli ospiti

61′ Gasperini inserisce Mesto (in estate sembrava praticamente fatto il suo approdo alla Samp) e toglie Marco Rossi

64′ Cassano sta passando più tempo a terra che in piedi: Genoa asfissiante senza palla

68′ Colpo fortuito di Pazzini a Bocchetti: il difensore perde copiosamente sangue dal naso (probabile rottura del setto)

73′ DOPPIETTA DI MILITO! IL PRINCIPE TRASCINA IL GENOA SUL 2-1! Criscito aggredisce Raggi, il rimpallo innesca Milito che con il mancino fulmina Castellazzi

77′ Un cambio per ambo le parti: Milanetto per Sculli, Padalino per Raggi

78′ Mister Gasperini mette Juric sulla fascia destra, Milanetto-Motta al centro

83′ Ammonito Cassano per reiterate proteste

84′ Fuori Biava (gara strepitosa da ammonito), dentro il greco Sokratis Papastathopoulos

86′ Secondo giallo a Ferrari: Genoa in dieci!

86′ Ammonito anche Franceschini per gli ospiti

87′ Finale elettrico, altro parapiglia in campo

89′ Espulsi Campagnaro e Thiago Motta: Genoa in nove, Samp in dieci

90′ Sei minuti di recupero

90’+1 La Samp attacca a testa bassa

90’+2 Il Ferraris è una bolgia rossoblù, tutti a sostegno del Genoa. Palladino innesca

90’+3 TRIPLETTA DI MILITO! UN FENOMENO VESTE LA MAGLIA DEL GENOA! SI CHIAMA DIEGO ALBERTO MILITO! 3-1 per il Grifone al termine del “due contro zero” iniziato da Milanetto e orchestrato da Palladino

90’+4 Tutto il Genoa in campo, Gasperini esulta perché la sua squadra è a un solo punto dalla Fiorentina quarta in classifica

90’+5 Ammoniti Gastaldello e Rubinho: undici cartellini gialli sventolati da Morganti

90+6 Criscito spazza lontano il pallone

90’+7 É FINITA! IL GENOA BATTE LA SAMPDORIA 3-1 NELLA NOTTE DEL PRINCIPE MILITO!

Grazie per essere stati al nostro gioco e aver rivissuto le indelebili emozioni di questa partita destinata a restare nella leggenda!

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.