Lutto nel mondo del giornalismo, è morto Giampiero Galeazzi

Entrò in Rai nel 1972, da atleta professionista fu due volte campione d'Italia nel canottaggio

1381
Galeazzi Baggio
Giampiero Galeazzi intervista Roberto Baggio (foto di Rai Sport)

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

Il mondo del giornalismo piange la scomparsa di Giampiero Galeazzi, volto delle trasmissioni sportive e storica voce delle telecronache Rai: aveva 75 anni. Da atleta professionista vinse il campionato italiano di canottaggio nel singolo nel 1967 (che gli valse la medaglia di bronzo al valore atletico) e nel doppio con Giuliano Spingardi nel 1968 e in quell’anno partecipò alle selezioni per le Olimpiadi del 1968 a Città del Messico. Il padre vinse nel 1932 gli europei nel “due senza”. Gilberto Evangelisti gli spalancò le porte della Rai nel 1972.

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.