La Player Management ha presentato un’istanza arbitrale al Coni contro il Genoa

Il Collegio di Garanzia dello Sport l'ha ricevuta dalla società presieduta dall'agente Silvio Pagliari riguardo al «mandato a titolo esclusivo» col Genoa per Cyzborra

2796

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

La Player Management ha presentato un’istanza di arbitrato al Collegio di Garanzia del Coni contro il Genoa. Secondo un comunicato pubblicato sul sito ufficiale dell’ente che governa lo sport italiano, l’oggetto del contendere riguarda il «mandato a titolo esclusivo» per l’«attività di assistenza finalizzata al trasferimento e al conseguente tesseramento a titolo temporaneo con opzione di acquisto a titolo definitivo e sottoscrizione di un nuovo contratto economico con il calciatore Lennart Czyborra». Di seguito il testo integrale della nota del Coni.

«Il Collegio di Garanzia dello Sport ha ricevuto un’istanza di arbitrato (n. 24/2020), ex art. 22, comma 2, del Regolamento Agenti Sportivi del CONI da parte della Player Management S.r.l., in persona del Presidente del Consiglio di Amministrazione e agente sportivo, sig. Silvio Pagliari, contro il Genoa CFC S.p.A., in persona del Legale Rappresentante p.t., in virtù del contratto di rappresentanza, sottoscritto in data 2 settembre 2020, con il quale l’intimata società ligure ha conferito mandato a titolo esclusivo all’odierna istante, volto allo svolgimento di attività di assistenza finalizzata al trasferimento e al conseguente tesseramento a titolo temporaneo con opzione di acquisto a titolo definitivo e sottoscrizione di un nuovo contratto economico con il calciatore Lennart Czyborra, avente accordo economico in scadenza al 30 giugno 2025 con la società Atalanta Bergamasca Calcio S.p.A».

Czyborra Genoa
Lennart Czyborra (foto di Genoa CFC Tanopress)
Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.