In Germania è già terminato il calcio gratis in tv: era solo un rilancio della Bundesliga

Tramonta dunque l'idea del ministro Spadafora di copiare l'idea tedesca: Sky ha spiegato che era solo un accordo momentaneo, dal prossimo turno torna a pagamento

466
Genoa
Telecamera (Matthias Kern/Bongarts/Getty Images)

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

Il sogno di una visione in chiaro gratuita della serie A è morto all’alba: ieri lo aveva ipotizzato il ministro Spadafora, rievocando quanto fatto in Germania, ma è tutto tramontato. Sky ha reso noto attraverso la Deut­schen Presse-Agentur che in Germania la visione per tutti si basava su una sorta di offerta promozionale, in concreto un accordo volto esclusivamente a rilanciare la Bundesliga. I risultati sono stati molto soddisfacenti: sabato pomeriggio sono stati ben 2,45 milioni i telespettatori che senza abbonamento hanno assistito alle partite senza pagare. Tuttavia, Sky non proseguirà nella visione gratuita: dalla prossima giornata le gare della Bundesliga saranno come sempre a pagamento. Le partite trasmesse di venerdì e lunedì saranno disponibili su Amazon e DAZN, mentre tutte le altre saranno visibili su Sky. Sempre a pagamento saranno disponibili sintesi e highlights sui canali di ARD, ZDF e Nitro, oltre che ovviamente DAZN e Sky.

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.