Il Genoa ha ottenuto più plusvalenze di tutte le squadre di serie A nell’ultimo quinquennio

Lo dice Transfermarkt: bilancio mercato rossoblù a +103 milioni

1792
Tifosi del Genoa al Ferraris (foto di Genoa CFC Tanopress)
Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

L’abilità di saper acquistare e la tempistica migliore nella vendita. Il segreto del calciomercato si spiega con attimi, offerte, interessamenti e cifre: a celebrare però il successo del Genoa ci ha pensato stamani Transfermarkt, rendendo pubblici i dati relativi ai bilanci rispettivamente dell’ultimo quinquennio e dell’ultimo decennio al termine delle sessioni di calciomercato.

L’autorevole e influente sito tedesco segnala un periodo storico di forte spesa per il calcio italiano, che ha concluso l’ultimo quinquennio con un pesante -929,31 milioni a bilancio, un crollo già stimabile dal trend della stagione 2010/11, rispetto a cui oggi la cifra si aggira sul -1156,98 milioni. In tutto questo, nell’ultimo decennio il Genoa ha fatto registrare un comodo +174,25, in piena linea con l’elezione sempre di Transfermarkt che vedeva il Grifone tra i migliori club amministrati a livello finanziario. Sebbene i quasi 175 milioni in attivo non bastino per vedere il club più antico d’Italia in testa alla graduatoria – la squadra di Serie A più virtuosa è l’Udinese, con un +178 milioni – resta un motivo di vanto per i colori rossoblù.

L'immagine può contenere: 1 persona

Estrapolando i dati nel breve periodo, e dunque nel quinquennio che va dal 2015/16 a oggi, il club più antico d’Italia è anche il più autosufficiente del lotto. Il Genoa ha infatti fatto registrare un +103 milioni che lo inserisce d’ufficio sul gradino più alto del podio delle migliori società in fatto di compravendita. Sole due stagioni (la 2010/11 e la 2013/14) hanno visto il bilancio scendere sotto lo zero). Ecco di seguito tutti i dati:

Stagione 2010/11: -5,75 mln;
Stagione 2011/12: +20,57 mln;
Stagione 2012/13: +41,07 mln;
Stagione 2013/14: -0,20 mln;
Stagione 2014/15: +17,50 mln;
Stagione 2015/16: +29,20 mln;
Stagione 2016/17: +23,10 mln;
Stagione 2017/18: +32,40 mln;
Stagione 2018/19: +17,29 mln;
Stagione 2019/20: +0,90 mln.

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.