GAZZETTA DELLO SPORT – Nicola, la testa, la tattica, lo spirito di gruppo. E il Genoa ci crede

Il quotidiano spiega i segreti dell'allenatore che in due mesi ha cambiato il Grifone: ora la salvezza è possibile

1815
Nicola Genoa
Mister Nicola (foto di Genoa CFC Tanopress)
Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

La Gazzetta dello Sport oggi in edicola spiega i segreti con cui Davide Nicola in soli due mesi è riuscito a trasformare il Genoa da squadra allo sbando in una formazione solida. Il tecnico l’ha dapprima puntellata con un asse portante: Perin (portiere), Soumaoro (difensore centrale), Schöne (regia a centrocampo), Pandev (attaccante). A ciò ha aggiunto il senso di appartenenza ai colori rossoblù con l’arrivo di giocatori che erano già stati a Pegli (Perin, Behrami) e di altri già presenti in rosa (capitan Criscito e Sturaro). L’altro pilastro del nuovo corso è il gruppo: niente individualità, ma una sorta di patto per raggiungere la permanenza del Genoa in serie A.

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.