GAZZETTA DELLO SPORT – Da Pellegri a Piatek le ricche cessioni migliorano il bilancio del Genoa

All'interno dell'inchiesta della "rosea" sui bilanci dei club di serie A viene analizzata la situazione del Grifone nel 2018: nel 2019 conterà molto la plusvalenza di Romero

2195
Piatek
Piatek (foto di Genoa CFC Tanopress)
Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

I conti del Genoa sono migliorati nel 2018 grazie alle plusvalenze delle cessioni dei giocatori. La Gazzetta dello Sport spiega che nell’ultimo bilancio pubblicato la perdita è stata limitata a 4 milioni grazie agli introiti da trading dei calciatori per 46,1 milioni: Pellegri 20,2 milioni di euro, Perin 12, Izzo 7,8, Laxalt 7,4. In crescita i proventi televisivi ma anche il monte ingaggi. E’ ancora in squilibrio la gestione ordinaria e viene corretta soltanto con il calciomercato che ripristina anche l’integrità patrimoniale. Nell’esercizio 2019, ancora da approvare, conterà molto la plusvalenza da 25 milioni di Romero, ceduto alla Juventus e la stima è per la chiusura del bilancio in positivo.

Romero Genoa
Cristian Romero (foto di Genoa CFC Tanopress)
Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.