Dopo 24 ore l’Humanitas risponde a Pianetagenoa: “Smentiamo l’acquisto del Genoa”

Gianfelice Rocca, attraverso la struttura ospedaliera, risponde alle nostre domande e spiega di non essere interessato al Grifone

96
Gianfelice_Rocca (foto Cavalieridellavoro.it/Wikipedia)

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

Finalmente, dopo 24 ore è giunta la risposta alle domande che Pianetagenoa1893.net aveva posto a Techint e Tenaris, aziende del Gruppo Rocca (CLICCA QUI PER LEGGERE). Avevamo chiesto conferme oppure smentite all’interesse del presidente Gianfelice Rocca per l’acquisizione di una quota di maggioranza del Genoa, considerati anche gli interessi di tipo industriale e quelli per la costruzione di un nuovo ospedale nella zona di Erzelli a Genova. Nel gruppo è infatti presente anche l’Istituto di Ricovero e Cura a Carattere Scientifico “Humanitas” a Rozzano, presso Milano. Ed è proprio la struttura ospedaliera a inviare la smentita alla nostra redazione: “La Presidenza di Humanitas smentisce ogni possibile interessamento dell’acquisto del Genoa”. Dunque, Rocca si chiama fuori con questa breve dichiarazione: ma l’operazione di cessione del Grifone a questo punto diventa un mistero. Chi sarà l’acquirente? Fondi esteri? Sceicchi arabi? Facoltosi miliardari russi oppure cinesi? Oppure non succederà nulla? Come abbiamo già scritto ieri, citando il titolo del celebre romanzo dello scrittore Domenico Rea: “Gesù fate luce!”.

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.