Corriere dello Sport, Milan: avanti tutta su Kouamé

I rossoneri si allontanano da Ibrahimovic

2647
Kouamé Kouamè Kouame
La gioia di Kouamé dopo il gol (Foto Genoa cfc - Tanopress)

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

Un centrocampista e un attaccante sono i due primissimi nomi nella lista. Una volta completata la rosa con questi due tasselli, il Milan potrà pensare ad ulteriori eventuali colpi per impreziosire l’organico di mister Gattuso e magari regalarsi qualche botto inatteso già a gennaio. Nel computo non è compreso Lucas Paquetà, già acquistato e ieri sottopostosi a test e visite mediche, che nel frattempo cercherà casa a Milano. Non è l’unico che dovrà reperir una nuova abitazione nel capoluogo lombardo, scrive stamani il Corriere dello Sport: potrebbe infatti seguirlo Christian Michael Kouamé, ivoriano classe 1997 del Genoa con 15 presenze, tre reti e quattro assists al primo anno di Serie A. L’ex Cittadella sarebbe un colpo gradito a Gattuso, un surplus d’imprevedibilità ed estro sulle corsie esterne per intercambiarsi con successo ai titolari Suso e Calhanoglu.

Per età e caratteristiche, diverse dalle altre punte che il Milan sta osservando, Kouamé è la pista certamente più calda al momento. Un ripensamento di Gazidis e soprattutto la scelta di Zlatan Ibrahimovic di restare a Los Angeles sembrano chiudere le porte allo svedese, aprendo però quelle al talentuoso esterno rossoblù che è dunque in pole. Un profilo ideale, che potrebbe pure esser scambiato con Montolivo o Bertolacci anche se l’inserimento di contropartite è difficile, ma del quale il Genoa non sembra volersi privare a gennaio. Se ne riparlerà, nel frattempo il Milan non vuole farsi cogliere impreparato e studia altre piste: il brasiliano della Real Sociedad Willian José e un nuovo attaccante da Genova. Tranquilli, non è Piatek, si tratta invece di Fabio Quagliarella.

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.