Coronavirus, gesto di solidarietà della Tifoseria Organizzata: donate 2 mila mascherine e 8 mila calzari alle case di riposo

Saranno consegnate anche per 15 sere 30 pizze agli operatori sanitari degli ospedali San Martino, Galliera e Villa Scassi

692
Genoa Brigata Speloncia

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

Bellissimo gesto di solidarietà da parte della Tifoseria Organizzata del Genoa verso le case di riposo e gli operatori sanitari degli ospedali genovesi. L’Associazione Clubs Genoani, la Brigata Speloncia, i Figgi Do Zena, il G.A.V., il Gruppo Meroni, l’Old Block e gli Spartani Ponente hanno deciso, tramite il consigliere delegato alla Protezione Civile del Comune di Genova Sergio Gambino, di donare alle case di riposo genovesi 2 mila mascherine e 8 mila calzari e di far consegnare per 15 sere 30 pizze agli operatori sanitari degli ospedali San Martino, Galliera e Villa Scassi. “In questa difficile situazione nazionale dove ci troviamo a combattere un nemico invisibile e spietato – si legge in un comunicato – abbiamo deciso di dare un contributo a chi in questo momento è in estrema difficoltà ovvero le persone anziane e proteggere chi ci ha protetto fin da quando eravamo bambini”. Il gesto di solidarietà nei confronti degli operatori sanitari è di “riconoscenza al personale ospedaliero eroicamente impegnato a curare i tanti contagiati dal Covid 19”. Hanno collaborato all’iniziativa la pizzeria ‘Al Portico’, ‘Pizza Company’ e ‘Voglia di Pizza’.

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.