Blazquez: «Lavoreremo con la Samp sulla migliore soluzione possibile per il Ferraris»

L'esponente di 777 Partners ha spiegato la strategia per lo stadio di Genova

3246
Anzalone Genoa Ferraris Marassi stadio Luca Maestripieri

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

«Dobbiamo lavorare con la Sampdoria sulla migliore soluzione possibile in modo che tutti possano ottenere ciò di cui hanno bisogno dallo stadio». Ai microfoni di Offthepitch.com Andres Blazquez, esponente di 777 Partners prossimo nuovo proprietario del Genoa, ha parlato della strategia per lo stadio “Luigi Ferraris”. Il manager ha parlato anche della situazione complessiva degli stadi italiani e del raffronto con quelli europei: «Il fatto che la maggior parte dei club non possegga il proprio stadio è una debolezza strategica del calcio italiano. Le strutture e gli standard sono bassi, con molti che non ricevono aggiornamenti significativi da Italia ’90. Questo limita fortemente i ricavi delle partite, che sono in ritardo rispetto alle altre 5 grandi leghe. I club in Premiership e anche alcuni club in Spagna hanno sviluppato queste nuove strutture multiuso all’avanguardia. Il Wanda è fantastico, Bilbao ha uno stadio incredibile, quindi vogliamo sicuramente dedicare risorse significative».

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.