Belin che calcio 62a puntata: un ricordo di Felice Levratto e Guglielmo Stabile (VIDEO)

Protagonisti di questa puntata con interessanti servizi i giornalisti Giovanni Giaccone, Paolo Zerbini, l'anchorman Carlo Barbero, Vittorio Pareggi, l'artista e comico Nicola Leugio, l'esperto arbitrale Matteo Cesari, la vignettista Alex Di Viesti e lo storico di Sampierdarena e della Sampdoria Guido Pallotti. Al debutto Leo Cotugno

77

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

62° appuntamento per la trasmissione sul calcio di tanti anni fa “Belin che Calcio!”, ideata e condotta dai due giornalisti genovesi Marco Benvenuto e Franco Ricciardi. La trasmissione, in “onda” sui Social a partire dalle 21.30 di venerdì 19 giugno 2020, tratta curiosità, foto e servizi sul calcio che non c’è più. Nella puntata numero 61 gli spettatori collegati sono stati oltre 41.033, con forte ascolto nelle comunità liguri ed italiane in Sud America, soprattutto in Argentina, e non mancano telespettatori da Ucraina, Albania, Romania e Francia.

Protagonisti di questa puntata con interessanti servizi i giornalisti Giovanni Giaccone, Paolo Zerbini, l’anchorman Carlo Barbero, Vittorio Pareggi, l’artista e comico Nicola Leugio, l’esperto arbitrale Matteo Cesari, la vignettista Alex Di Viesti e lo storico di Sampierdarena e della Sampdoria Guido Pallotti. Al debutto nella trasmissione il giornalista esperto di musica e spettacoli Leo Cotugno, che si esibirà in esclusiva per BCC in una personalissima versione della storica canzone degli Iron Butterfly “In a gadda da vida” e la partecipazione con il comico ed attore bolognese Gianluca Roncato.

Infine una chicca: un video realizzato dal Museo del Genoa sui bomber del passato Felice Levratto e Guglielmo Stabile. La trasmissione va anche in onda sulle emittenti Entella TV e Teleturchino. In attesa del ritorno delle collaboratrici di studio Giada Matrone, Alexia Brancato, Elettra Pesce, Virginia Scarpellini e Tamara Musso, anche in questa puntata collabora alla conduzione della trasmissione l’attrice della Repubblica Ceca Orietta Greta Ciulckova.

Buona visione!

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.