QUI PEGLI: scarico per Rincon, domani sarà in gruppo

Mattinata di lavoro per il Genoa al centro sportivo di Pegli: Rincon ha lavorato da solo

45
Juric e Corradi osservano l'allenamento (Pianetagenoa1893.net)

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

Tra un calciatore imbacuccato per proteggersi dall’umidità e un altro avvolto da un ampio scaldacollo, i presenti al centro sportivo Pio-Signorini facevano notare l’assenza di Tomas Rincon. Il General ha sostenuto del lavoro di scarico per essere al massimo della forma contro la Juventus: il centrocampista venezuelano rientrerà in gruppo giovedì (seduta al mattino a porte aperte).

Nessun allarme per Rincon, lo stesso vale per l’assente Izzo: il difensore di Scampia è a Coverciano a sostenere lo stage con la Nazionale di Ventura. Leonardo Pavoletti, invece, ha proseguito nell’iter riabilitativo al ginocchio. Arrivederci al 2017.

Mister Juric ha lavorato con il gruppo in due esercitazioni a perimetro ridotto. Dopo la fase di riscaldamento, i calciatori dovevano muovere velocemente la palla tra il pressing degli avversari. Le direttive impartite da mister Juric erano cattiveria e precisione di passaggio. Nessun punteggio finale, in questo frangente era importante avere frequenza e senso della posizione.

Piccola pausa per idratarsi, poi di nuovo con lo stesso esercizio ma stavolta con gol. Tre porticine per lato verticale del campo erano le sacche per fare punti. Spunti brillanti da Giovanni Simeone, sicuramente in campo contro i campioni d’Italia.

Parterre de roi tra gli spalti: il trio Alessio, Carminati e Salsano (dello staff di Roberto Mancini), un allenatore macedone dell’Akademija Pandev, Riccardo Nerone (ex calciatore del Bologna Anni ’80).

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.