Il professor Ballardini in cattedra con gli studenti in Scienze motorie

Trenta ragazzi si sono recati a Pegli per un pomeriggio di lavoro: oltre alla relazione del tecnico del Genoa, hanno ascoltato il vice Regno, i preparatori Pilati e Barbero oltre ai collaboratori Melandri e Murgita

55
Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

Un gruppo di studenti del corso di Laurea in Scienze Motorie, Dipartimento di Medicina Sperimentale dell’Università degli Studi di Genova ha visitato oggi il quartier generale del Genoa a Pegli. I ragazzi sono stati impegnati sul tema “Allenamento di una prima squadra di calcio professionistico” organizzato dall’Associazione Italiana Preparatori Atleti Calcio (Aipac), di cui fanno parte i due rossoblù Paolo Barbero e Alessandro Pilati, come attività didattica nel percorso intrapreso. Il pomeriggio ha previsto un’analisi introduttiva in sala video e una successiva sessione tenuta in campo, seguite da valutazioni post seduta.

I 30 partecipanti, accompagnati dai docenti Bruzzo e Icardi, sono stati accolti da un meeting in palestra, con gli interventi dei professori Alessandro Pilati (seduta di forza) e Paolo Barbero (utilizzo dei gps). Dopo aver assistito alla seduta di Perin e compagni in tribuna, la delegazione si è recata nella sala video di Villa Rostan, per completare la visita ascoltando le relazioni di mister Ballardini e del vice Regno (tematiche di giornata), dei collaboratori Melandri (settimana tipo) e Murgita (match-analysis degli incontri).

Paolo Barbero con gli studenti di Scienze Motorie (Foto Genoa cfc Tanopress cfc)
Paolo Barbero con gli studenti di Scienze Motorie (Foto Genoa cfc Tanopress cfc)
Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.