Tutto facile per l’Italia: 3-0 all’Uruguay

Netto successo in amichevole per gli azzurri in vista della partita contro il Lichtenstein per le qualificazioni ai Mondiali 2018. Il genoano Laxalt non è sceso in campo

47
Antonio Candreva durante Italia-Uruguay (Foto Claudio Villa/Getty Images)
Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

Netto successo per l’Italia nell’amichevole di Nizza contro l’Uruguay con un rotondo 3-0. Dopo soli sei minuti il primo gol degli azzurri: Gimenez tenta di anticipare Belotti in area di rigore, ma infila il pallone nella propria porta. Secondo gol all’83’: Gabbiadini entra in area, Muslera esce su di lui alla disperata, l’attaccante serve Eder che raddoppia. Nell finale il tris: l’ex del Genoa El Shaarawy supera Gimenez che lo atterra. L’arbitro Turpin indica il dischetto: De Rossi trasforma il calcio di rigore. Il ct Ventura può ritenersi soddisfatto: domenica c’è il match a Udine per le qualificazioni ai Mondiali 2018 contro il Lichtenstein. Servirà segnare tanti gol per cercare di superare per differenza reti la Spagna e agguantare il primo posto nel girone che vale l’accesso diretto al torneo in Russia.

ITALIA-URUGUAY 3-0

Reti: Gimenez 4’ aut., Eder 83’, De Rossi (rigore) 92′

Italia
Donnarumma; Darmian, Barzagli (78’ Barzagli), Bonucci, Spinazzola; Marchisio (18’ Montolivo), De Rossi; Candreva (58’ Bernardeschi), Belotti (46’ Eder), Immobile (82′ Gabbiadini), Insigne (64’ El Shaarawy).

Uruguay
Muslera; Pereira (Dall’82 Corujo), Jiménez, Coates, Cáceres; Sanchez (dal 46’ Stuani); Nanded, Vecino, Gonzalez, Urretaviscaya; Rolan (dal 73’ Silva).

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.