Genoa, buona la prima: vittoria con quattro reti come non succedeva dal 2016 col Frosinone

Dall'aprile 2016 che il Grifone non vince segnando quattro reti. La prima vittoria 4-1, invece, risale al 1898 e coincide con la prima stracittadina genovese: il Genoa aveva battuto l'FBC Liguria

1447
Pandev
La gioia dopo il gol di Pandev (foto di Genoa CFC Tanopress)

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

Buona la prima per mister Maran: il sipario del palcoscenico calcistico si è alzato ed il Genoa esordisce come meglio non avrebbe potuto, rifilando un poker di reti al Crotone che riesce solo a siglare il gol della bandiera.
I quattro moschettieri rossoblù – Destro, Pandev, Zappacosta e Pjaca – fanno tornare indietro le lancette dell’orologio del tempo per arrivare alla dodicesima giornata di ritorno del campionato 2015/16: è da quella domenica 3 aprile del 2016, infatti, che il Grifone non acquisisce tre punti infliggendo quattro reti all’avversaria di turno. Vittima sacrificale fu il Frosinone, che restò a bocca asciutta in fatto di gol segnati. Quel giorno in panchina sedeva Gian Piero Gasperini e le reti furono merito di una tripletta di Suso (43’, 59’ e 76’) e di Rigoni (72′).
Negli annali rossoblù il risultato 4-1 in casa compare altre 62 volte: la prima volta nel campionato di Serie A è stata domenica 17 gennaio 1932 a Genova, stadio “Via del Piano”, al termine di Genova 1893-Pro Patria valida per la 16ª giornata di andata della stagione 1931/32. Nelle gare interne il risultato odierno si è verificato 42 volte in gare ufficiali, 11 volte in amichevoli e 3 in tornei ai quali aggiungiamo anche 6 vittorie in gare di allenamento terminate 4-1.
Il primo 4-1 in assoluto, invece, si è verificato al termine di Genoa-FBC Liguria giocata il 12 dicembre 1898: si trattava di una gara amichevole agli albori del calcio e l’allenatore era James Spensley. Quel Genoa-FBC Liguria è annoverato come il primo Derby cittadino.

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.