Romero: «Felice dell’esordio in Serie A contro la Juventus»

Il difensore rossoblù: «È stato tutto tranquillo, i compagni mi hanno detto di giocare come faccio in allenamento e per fortuna abbiamo fatto una grande partita»

1628
Romero Marotta
Romero (foto di Genoa CFC Tanopress)
Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

Al termine della sfida dell’Allianz Stadium tra Juventus e Genoa, i microfoni di Radio Nostalgia hanno raggiunto uno dei migliori tra le fila dei rossoblù: il difensore argentino Romero che, al suo esordio in Serie A, ha mostrato grandi qualità coprendo bene la retroguardia genoana nel trio di difesa assieme a Biraschi e Criscito, riuscendo a giocare per più di 80 minuti con il peso di un’ammonizione rimediata dopo un fallo compiuto ai danni di Cristiano Ronaldo. «Oggi sto molto bene e sono molto felice della prestazione della squadra» ha affermato il giocatore sudamericano.

Sulla sua garra argentina: «Tutti gli argentini sono forti, ancor di più i difensori. Sono molto felice per la mia prima partita in Serie A».

Sul suo modello argentino: «Nicolas Otamendi è un grande giocatore, lo seguo molto».

Sulla suo esordio contro giocatori del calibro di Douglas Costa e Ronaldo: «Sono grandi giocatori. Sono stato tranquillo, i compagni mi hanno detto di giocare come faccio in allenamento e per fortuna abbiamo fatto una grande partita».

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.