Favilli: «Purtroppo ho terminato anzitempo la mia stagione»

I problemi muscolari impediranno all'attaccante di poter giocare le ultime gare del Genoa: «Quando si è costretti a vedere le partite da fuori, seduti sugli spalti, è straziante per chi, come me, vive per questo»

2598
Favilli
Andrea Favilli (Foto Genoa cfc Tanopress)
Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

«Purtroppo ho terminato anzitempo la mia stagione, travagliata da molte noie muscolari.
La cosa che più mi dispiace è non aver mai avuto continuità». Andrea Favilli ha lanciato questo messaggio sconsolato da Instagram: l’attaccante del Genoa non potrà essere utilizzato nelle restanti gare di campionato. I suoi problemi fisici non gli hanno purtroppo garantito continuità. «Da settembre ad oggi – prosegue – non sono mai riuscito a fare più di due mesi completi di allenamenti, non riuscendo, di conseguenza, a soddisfare le aspettative che la società ed i tifosi avevano riposto in me. Non è stato un anno facile. Quando si è costretti a vedere le partite da fuori, seduti sugli spalti, è straziante per chi, come me, vive per questo».
Favilli conclude con un auspicio: «Mi dispiace non poter aiutare i miei compagni, in campo, in queste ultime battaglie, così importanti, anche se sono sicuro che daranno tutto per centrare il nostro obiettivo. In vista della nuova stagione lavorerò duramente, ogni giorno, come ho sempre fatto, per ottenere la miglior condizione possibile e tornare più forte di prima».

View this post on Instagram

Purtroppo ho terminato anzitempo la mia stagione, travagliata da molte noie muscolari. La cosa che più mi dispiace è non aver mai avuto continuità. Da settembre ad oggi non sono mai riuscito a fare più di due mesi completi di allenamenti, non riuscendo, di conseguenza, a soddisfare le aspettative che la società ed i tifosi avevano riposto in me. Non è stato un anno facile. Quando si è costretti a vedere le partite da fuori, seduti sugli spalti, è straziante per chi, come me, vive per questo. Mi dispiace non poter aiutare i miei compagni, in campo, in queste ultime battaglie, così importanti… anche se sono sicuro che daranno tutto per centrare il nostro obiettivo. In vista della nuova stagione lavorerò duramente, ogni giorno, come ho sempre fatto, per ottenere la miglior condizione possibile e tornare più forte di prima.

A post shared by Andrea Favilli (@andreafav30) on

Accetta i statistics, marketing per visualizzare questo contenuto.

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.