Epifania di solidarietà al Circolo Merlino, distribuiti doni ai parenti delle vittime del Ponte Morandi

Presenti all'evento di solidarietà anche il capitano del Genoa Domenico Criscito e la bandiera della Sampdoria Angelo Palombo

246

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

L’evento organizzato da “Quelli del Ponte Morandi” assieme alla collaborazione del Circolo Merlino, l’associazione Fisherlandia, ha avuto tra i protagonisti della giornata le bandiere rossoblù e blucerchiata Mimmo Criscito e Angelo Palombo. 

Il capitano del Genoa e il collaboratore tecnico della Sampdoria hanno regalato un sorriso ai tanti presenti al Circolo Merlino di Sestri Ponente, oltre alla distribuzione dei doni si sono raccolti fondi, il tutto destinato e pensato per le famiglie delle vittime e per gli sfollati del crollo del Ponte Morandi.

Un’Epifania originale per i bambini e le persone presenti al circolo sportivo Merlino, e soprattutto un aiuto concreto per i parenti delle 43 vittime della tragedia del crollo del Ponte avvenuto il 14 agosto. Un momento importante per restituire serenità a chi ha vissuto da vicino questo dramma.

Tra gli invitati, anche il Presidente dell’Aeroporto Cristoforo Colombo Paolo Odone e Vladimiro Zullo del gruppo musicale I Trilli, mentre a presentare gli ospiti sono stati Carlo Barbero e Simona Cappelli.
Oltre a Criscito e Palombo erano presenti alcune figure istituzionali, tra cui il Presidente del Municipio Medio Ponente Mario Bianchi, il consigliere comunale e Presidente della Commissione Welfare, recentemente nominato dal Sindaco come rappresentante del Comune per la Fondazione Genoa 1893 Fabio Ariotti, “il 14 agosto tutto il mondo ha visto ciò che è successo alla nostra città, ma ha anche visto l’unione e il grande cuore dei genovesi, e sono queste le cose che rendono grande la nostra città”. 

Presenti anche l’assessore Regionale Ilaria Cavo e l’assessore del Municipio Centro Ovest Caterina Patrocinio.

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.