Prandelli: «C’é grande delusione e mi dispiace tantissimo per i tifosi»

Il tecnico del Genoa sottolinea l'assenza pesante contro il Torino di Pandev che era diffidato: «E' stato ammonito, purtroppo mancherà domenica e ci prepareremo per avere altre soluzioni, sarà una battaglia da qui fino alla fine»

3185
Prandelli
Prandelli (foto di Genoa CFC Tanopress)
Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

«E’ stata sicuramente emozionante». Cesare Prandelli esordisce in conferenza stampa conl’ entusiasmo per aver partecipato al derby della Lanterna. Il tecnico del Genoa passa subito a parlare della partita: «Devo fare i complimenti ai nostri tifosi perché sono stati straordinari. Sono molto molto arrabbiato, terza partita che giochiamo in 10, sul primo gol c’era un fallo plateale su Romero, chiaro che diventa complicata. La squadra ha reagito molto bene ma il Var deve vedere, abbiamo rischiato qualcosa ma volevamo rischiare, abbiamo cercato di vincere la partita. Ci può stare poi il rigore di Quagliarella, ma non l’espulsione. Abbiamo comunque tentato in tutti i modi di poter accorciare, ai miei non posso rimproverare nulla. Vorrei giocare sempre questa partita, c’é grande delusione e mi dispiace tantissimo per i tifosi». E aggiunge: «Loro non riuscivano a costruire, giocare come fanno sempre da tre anni a questa parte. Magari siamo stati poco esperti in area di rigore».

Qualche preoccupazione sulla classifica?

«Dal primo giorno in cui sono arrivato l’ho detto ai ragazzi, dobbiamo cercare la salvezza anche all’ultimo minuto dell’ultima giornata».

Pandev?
«E’ stato ammonito, purtroppo mancherà domenica e ci prepareremo per avere altre soluzioni, sarà una battaglia da qui fino alla fine. Non dobbiamo pensare che qualcuno possa regalarci qualcosa, dovremo essere pronti».

Lavorare dal punto di vista mentale?
Può essere un problema oggi ma domani dobbiamo reagire subito, pensare che le prossime sei partite si possono vincere, il derby rimane nella nostra memoria perché so, ho capito perfettamente cosa vuol dire vivere questa partita. Mi dispiace tantissimo ma purtroppo quei due episodi hanno condizionato la gara.

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.