L’agente Canovi chiude col PSG: “Motta via da Parigi, successe cose incredibili”

Inaspettata rottura del centrocampista col club francese, da oggi a tutti gli effetti è tesserabile a parametro zero.

47
Thiago Motta (Photo by New Press/Getty Images)
Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

Mancava solo la firma, un atto formale dopo mesi di trattative e un accordo che sembrava fatto: un paio di stagioni da calciatore e poi l’inserimento nel quadro tecnico della società.

Invece ecco l’inaspettata rottura tra Thiago Motta ed il Paris Saint Germain, che il centrocampista italo-brasiliano ha ufficialmente lasciato da oggi a parametro zero.

Approdato in Ligue 1 nel gennaio 2012 dall’Inter, il giocatore non ha rinnovato il contratto. A spiegare, non in modo approfondito però, le ragione è stato il procuratore Alessandro Canovi a L’Equipe: “Sono accadute cose incredibili, al 90% l’esperienza di Motta al Paris Saint Germain è finita”.

Per lui 147 presenze e 7 gol conditi da titoli e coppe nazionali: per Thiago Motta c’è la romantica suggestione del ritorno al Genoa, ma in questo momento in casa rossoblù c’è altro a cui pensare.

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.