Genoa, sfuma Kourbelis: ha rinnovato col Panathinaikos

Il mediano greco accostato al Grifone, in scadenza a fine anno, ha trovato un accordo fino al 2023.

1241
Kourbelis
Dimitri Kourbelis (Foto Epo sito ufficiale Federazione greca calcio)
Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

Sin dal gennaio 2017, quando si trasferì al Panathinaikos dall’Asteras Tripolis, Dimitris Kourbelis s’era prontamente messo in mostra. Avrebbe continuato a farlo nei mesi successivi, tanto che il tecnico Marinos Ouzounidis, partito il capitano Zeca in direzione Copenhagen, scelse senza indugi di posizionare la fascia al braccio proprio di Kourbelis, giunto all’ottavo mese nella capitale ellenica. Con la medesima grinta sfoggiata pure in nazionale, il centrocampista dei Trifogli s’era meritato gli occhi indiscreti da parte della Serie A, anzi da Genova, dato che sia Genoa che Sampdoria parevano ingolosite dal suo profilo.

L’affare era effettivamente dato a un passo dalla chiusura, come la stampa greca ha più volte riportato parlando del contratto in scadenza a fine dicembre 2020 come un ulteriore elemento a favore della fumata bianca. Che non è arrivata però immediatamente, sia da parte rossoblù, sia da quella blucerchiata, tanto che alla fine il frangiflutti Dimitris Kourbelis è rimasto ad Atene. E vi rimarrà, dato che il 27 novembre scorso il mediano ellenico ha firmato un rinnovo di contratto fino al 2023.

Merito di una trattativa repentina e voluta personalmente dal presidente Giannis Alafouzos che, malgrado il periodo di crisi economica in cui versa il Panathinaikos (lo stesso motivo per cui nell’inverno 2018 il club non poté riscattare Oscar Hiljemark dovendo lasciarlo tornare al Grifone), ha chiesto uno sforzo particolare per trattenere Kourbelis. Dato che il giocatore gradiva la permanenza, l’accordo è stato trovato su una cifra che parrebbe superare i 400mila euro annui.

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.