***ARPAL: domani ancora allerta gialla piogge sulla Liguria***

I dettagli del provvedimento della Protezione civile

427
Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

Proseguirà anche nei prossimi giorni il maltempo sulla Liguria.

Per questo è stata PROLUNGATA l’ALLERTA METEO GIALLA PER PIOGGE DIFFUSE E TEMPORALI diffusa dalla PROTEZIONE CIVILE REGIONALE ed emanata da ARPAL.

L’allerta coinvolgerà i BACINI MEDI E PICCOLI DI TUTTE LE ZONE fino alle 18 di DOMANI, VENERDI’ 9 NOVEMBRE

DA MEZZANOTTE DI DOMANI, VENERDI’ 9, ALLERTA GIALLA ANCHE PER I BACINI GRANDI

Anche domattina verranno effettuate ulteriori valutazioni legate all’evoluzione meteo per le ore successive.

LA SITUAZIONE: in uno scenario di terreno saturo praticamente ovunque, piogge tra deboli e moderate interessano la nostra regione dalla scorsa notte. La cumulata oraria massima, 15.8 millimetri, è stata registrata a Monte Pennello (Genova) stazione che, nelle ultime 12 ore, ha raccolto 56.8 millimetri. Sempre sulle 12 ore 50.6 millimetri a Madonna delle Grazie (Genova) 30.6 a Cipressa (Imperia), 23 a Urbe Vara Superiore (Savona). I venti sono deboli, localmente moderati, il mare, alla boa di Capo Mele, risulta mosso con onda massima di 1.64 metri.
Il flusso umido e instabile insisterà sulla Liguria anche nelle prossime ore con piogge e temporali, più probabili sul centro Ponente della regione . Anche domani  avremo precipitazioni diffuse e saranno possibili fenomeni intensi in particolare sulla parte centrale della regione,  per via del richiamo di aria umida e instabile provocato una nuova perturbazione in ingresso sul Mediterraneo Occidentale.
Per domani sono previsti venti in aumento, fino a localmente forti.  su www.allertaliguria.gov

Ecco, dunque, l’avviso meteorologico emesso per la giornata di oggi e per le due successive con i fenomeni previsti e la loro localizzazione:

OGGI, GIOVEDI’ 8 NOVEMBRE: Un insistente flusso umido dai quadranti meridionali determina precipitazioni diffuse in particolare sul centro della regione localmente anche a carattere di rovescio o temporale con cumulate significative su B. Alta probabilità di temporali forti, in particolare su BDE e parte occidentale di C.

 

DOMANI, VENERDI’ 9 NOVEMBRE: Una nuova perturbazione in ingresso sul Mediterraneo Occidentale continua a richiamare un flusso umido e instabile verso la Liguria con precipitazioni diffuse di intensità fino a forte e cumulate tra significative ed elevate. Alta probabilità di temporali forti, in particolare sul centro della regione. Venti localmente forti (40-50 km/h) da Sud-Est su C e parte orientale di B, da Nord/Nord-Est su A e parte occidentale di B.

 

DOPODOMANI, SABATO 10 NOVEMBRE: La persistenza del flusso umido dai quadranti meridionali determina ancora precipitazioni diffuse localmente a carattere di rovescio o temporale, in particolare sul Centro-Ponente della regione nella prima parte della giornata. L’entità dei fenomeni sarà valutata nelle successive emissioni.

 

Questa la suddivisione in zone del territorio regionale:

A: Lungo la costa da Ventimiglia fino a Noli, l’intera provincia di Imperia, la valle del Centa

 

B: Lungo la costa da Spotorno a Camogli comprese, Val Polcevera e Alta Val Bisagno

 

C: Lungo la costa da Portofino fino al confine con la Toscana, tutta la provincia della Spezia, Valfontanabuona e Valle Sturla

 

D: Valle Stura ed entroterra savonese fino alla Val Bormida

E: Valle Scrivia, Val d’Aveto e Val Trebbia

La Sala Operativa Regionale resterà aperta per tutta la durata dell’allerta.
In caso di eventi intensi, durante l’allerta sarà pubblicato il monitoraggio sul sitowww.allertaliguria.gov.it, inviato anche tramite twitter (segui @ARPAL_rischiome).

Sulla pagina www.facebook.com\ArpaLiguria post con immagini, grafici e dati.

Federico Grasso -Arpal

Riceviamo e pubblichiamo

 

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.