Pruzzo segna il 2-1 nel derby e manda la Sampdoria in serie B

Il 13 marzo del 1977 grazie alla rete di testa di Roberto Pruzzo, l’O Rey di Crocefieschi, il Genoa batte la Sampdoria per 2 a 1, condannandola praticamente alla retrocessione in Serie B. Dopo il vantaggio blucerchiato realizzato da parte di Zecchini per la Samp, aveva riequilibrato le sorti dell’incontro “Flipper” Damiani. Prima dell’incornata vincente […]

182
Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

Il 13 marzo del 1977 grazie alla rete di testa di Roberto Pruzzo, l’O Rey di Crocefieschi, il Genoa batte la Sampdoria per 2 a 1, condannandola praticamente alla retrocessione in Serie B. Dopo il vantaggio blucerchiato realizzato da parte di Zecchini per la Samp, aveva riequilibrato le sorti dell’incontro “Flipper” Damiani. Prima dell’incornata vincente sotto la Gradinata Sud, Roberto Pruzzo aveva fallito un calcio di rigore.

XX GIORNATA

SAMPDORIA – GENOA 1 – 2

Reti: 3’ p.t. Zecchini, 44’ p.t. Damiani, 33’ s.t Pruzzo.

Sampdoria: Di Vincenzo, Arnuzzo, Callioni (29’ s.t. Ferroni), Valente, Zecchini, Lippi, Saltutti, Bedin, Bresciani, Savoldi, Tuttino. (Pioneti, De Giorgis). All: Bersellini.

Genoa: Girardi, Maggioni, Ogliari, Onofri, Secondini, Castronaro, Damiani, Arcoleo, Pruzzo, Ghetti, Basilico. (Tarocco, Urban, Matteoni). All: Simoni.

Arbitro: Gussoni di Tradate.

Fulvio Banchero

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.