Secca smentita di Roberto Scotto: «Ma quale picchettaggio, è un presidio davanti alla Nord»

Il capo tifoso annuncia anche un'iniziativa per chi appoggia la contestazione: «Davanti al mio Pontetto ci saranno fave salame sardo e focaccia per una merenda insieme e a partire dalle ore 15 seguiremo la partita alla radio come una volta»

4198
Genoa Gradinata Nord Genoa-Lazio
I tifosi rossoblù (foto di Genoa CFC Tanopress)
Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

Secca smentita del capotifoso rossoblù Roberto Scotto attraverso Facebook: «Mi sembra che Preziosi e soprattutto i giornalisti premano per crea un clima di tensione sulla giusta protesta di un popolo che non ha più niente da dimostrare a nessuno la parola PRESIDIO e magicamente diventata PICCHETTAGGIO che è ben altra cosa è che lasciamo agli operai per cose più serie». Scotto annuncia un’iniziativa per chi sosterrà la protesta della Nord: «La Tribù old block in sostegno al PRESIDIO davanti alla Nord, organizza una Basanata per le famiglie i bambini e la gente che vuol partecipare alla contestazione. Davanti al mio Pontetto ci saranno fave salame sardo e focaccia per una merenda insieme a partire dalle ore 15 e sentendoci la partita alla radio come una volta. So benissimo che soffriremo ma condivideremo la sofferenza con i nostri fratelli, non saremo soli. E ribadiamo che in questo momento particolare chi entra è complice!».

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.