Genoa Club Portuali Voltri: il Grifone per Natale regala il derby

Andrea Moresi: «Ma se prima Sanabria non ha accettato il regalo di Murillo, Gabbiadini dopo invece si è goduto volentieri quello di Ghiglione»

1134

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

A causa di un errore di Ghiglione il Genoa perde una stracittadina tecnicamente scarsa, priva di tiri in porta ma ricca di agonismo e falli.

In una partita molto bloccata, dove nessuna delle due squadre riusciva a fare gioco, solo gli episodi avrebbero potuto condizionare il risultato.
E così è stato.

Infatti tra un calcione ed una spinta, tra uno sgambetto ed una spallata, sono capitati solo due episodi importanti, molto simili per come sono nati, ma conclusi in maniera opposta.
Due errori di due difensori, uno per parte, e due conclusioni che hanno determinato il risultato.

Ma se prima Sanabria non ha accettato il regalo di Murillo, Gabbiadini dopo invece si è goduto volentieri quello di Ghiglione.

E così il Grifone ha perso un altro derby ed è affondato al penultimo posto della classifica.

Fare gioco oggi era impossibile vista la nostra scarsa qualità del centrocampo e la completa assenza di attaccanti.
Ciò nonostante il Genoa ha cercato di fare la partita mentre l’avversario ci ha aspettato senza mai rendersi pericoloso in attacco.

Il nostro tentativo di fare gioco si basava quindi solo sulla grinta e sulla forza, ma senza Agudelo, Pandev, e Sturaro la carenza di tecnica sia in mediana che in attacco era davvero troppa.
E così Thiago Motta è stato costretto ad inventarsi due mezze punte dietro a Pinamonti che però hanno deluso moltissimo: infatti Schöne e Sanabria sono stati impalpabili, avulsi dal gioco, lenti di gamba e di cervello, mentre Pinamonti ha lottato come sempre ma come sempre ha anche dimostrato di non riuscire a fare reparto da solo.

Era chiaro quindi che solo un episodio avrebbe spostato l’equilibrio della partita: noi l’abbiamo sprecato, loro no.

Più che alla frutta, siamo all’ammazzacaffè.
Abbiamo perso il derby più povero dell’ultimo decennio, la squadra è scarsa, l’allenatore non è adatto per la lotta salvezza ed il Genoa sta crollando in serie B.
Ora tutto è in mano a Preziosi, che deve fare alcune mosse importanti: richiamare urgentemente Ballardini, mettere pesantemente mano al portafoglio ed investire fortemente nel calciomercato di gennaio per rinforzare ogni zona del campo.

E voi cosa ne pensate?
Commentate qui sotto, fateci conoscere il vostro parere!

Andrea Moresi – Genoa Club Portuali Voltri

Riceviamo e pubblichiamo

🔴🔵

Se vi piace ciò che facciamo suggerite ai vostri amici di seguirci e di rimanere sempre aggiornati mettendo il classico Like sulla nostra pagina, raggiungibile su
http://www.facebook.com/gcportualivoltri

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.