Tutti i numeri di Ballardini sulla panchina del Genoa

Analizzando gli allenatori nella storia recente che hanno presenze comprese tra 41 e 50, meglio del tecnico romagnolo hanno fatto solo Serse Cosmi e Gianni Di Marzio

161
Davide Ballardini a Pegli (foto di Tanopress Genoa)

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

Re Davide Ballardini contro Golia Retrocessione: un ardito riferimento biblico per il compito che attende il mister di Ravenna giunto alla progressiva numero tre sulla panchina più antica d’Italia.

Re Davide III vanta dalla sua un ruolino di marcia di rispetto nelle due precedenti esperienze genoane. Infatti con 47 gare alle spalle, e due salvezze garantite, il “Balla” oggi nelle vesti di protagonista di “Genoa, Mission: Impossible III” ha ottenuto il 68,09% di risultati positivi, frutto di 16 vittorie, altrettanti pareggi e 15 sconfitte.

Analizzando gli allenatori nella storia recente del Genoa che hanno “staccato” un numero di gettoni di presenza compreso tra 41 e 50 considerando tutte le gare di campionato e coppe varie, meglio di Davide Ballardini hanno fatto Serse Cosmi (88,89% di gare che hanno portato punti in casa rossoblù) seduto 45 volte sulla panchina, e Gianni Di Marzio (71,43% di match utili) con 42 panchine. Ivan Jurić, invece, con 48 gare alle spalle ha raggiunto un perfetto equilibrio tra gare utili e sconfitte.

Gli altri allenatori compresi nel “range” accennato sono stati Maurizio Bruno (43 gare, 79,07%), Giacinto Ellena (50 gare, 74,00% di gare utili), Aldo Campatelli (46 gare, 71,74%), Ernesto Matteo Poggi (45 gare, 53,33%).

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.