Tuttosport, Kean o Sturaro al Genoa nell’affare Perin

C'è anche la suggestione Audero. E Mattia: "Duellerò con un gran portiere"

65
Perin Genoa
Mattia Perin (foto di Genoa CFC Tanopress)

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

Se da Castelvolturno sperano ancora di mettere le mani su Mattia Perin, scrive Tuttosport, allo stato attuale delle cose l’Airone sembra ormai destinato in bianconero. In programma per oggi v’è una riunione di Lega a Milano, evento che potrebbe accelerare la trattativa che porterebbe l’estremo difensore di Latina alla corte di Max Allegri in estate. Beppe Marottta avrebbe infatti l’intenzione di incontrare la dirigenza genoana per valutare gli ultimi termini del trasferimento, che potrebbe peraltro vedere alcune contropartite tecniche girate sul percorso opposto, verso Genova, per ammortare il costo dell’operazione Perin.

Il quotidiano sportivo torinese ipotizza tre nomi: il primo è Emil Audero, pari ruolo di Perin attualmente nelle fila del Venezia, il secondo è Stefano Sturaro, il terzo Moise Kean. Se per il centrocampista sanremese sarebbe un ritorno a casa, dov’è cresciuto umanamente e professionalmente, per la punta classe 2000 oggi prestata all’Hellas Verona sarebbe il secondo accostamento al club ligure. Già nell’agosto scorso Kean era stato dato vicino al Genoa nel caso in cui si fosse definito l’intreccio di mercato che avrebbe portato Diego Laxalt all’Atalanta e Leonardo Spinazzola alla Juventus. Alla fine non si fece nulla, però la pista potrebbe riscaldarsi prepotentemente di nuovo. E se Sturaro gradirebbe di tornare laddove è rimasto legatissimo all’ambiente, Perin ha già quasi confermato la sua prossima meta: “Andrò in un grande club dove v’è un grande portiere con cui duellare”.

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.