Tuttosport: blitz Preziosi, Rossi è del Genoa

La trattativa orchestrata dal patron porterà l'ex Fiorentina in Liguria: ma prima ci sono le visite mediche

57
Aleandro Rosi (Foto Mario Carlini / Iguana Press/Getty Images)

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

Il presente è Davide Nicola, ma il futuro risponde al nome di Giuseppe Rossi. Questa sera (alle 21) il Genoa sarà atteso dall’impegno in Coppa Italia nel quale verranno ospitati i pitagorici al Ferraris, ma senza dubbio la testa va già all’impazienza di vedere Pepito con la maglia rossoblù indosso. Affare fatto, accordo già pronto così come il contratto, annuale ma con opzione al termine della stagione: tutto è in bilico, passibile di crollo soltanto in caso di esito particolarmente negativo delle visite mediche a cui l’ex attaccante di Fiorentina e Villarreal si sta sottoponendo.

Cominciati ieri, i pareri clinici perdureranno fino a domani, scrive Tuttosport, perché è dal 2011 che Rossi convive con una certa frequenza ad infortunarsi e allora lo staff medico del Grifone vuole vederci chiaro: trattasi di una sola unità in quel grande insieme che raggruppa tutti quei calciatori a cui la sorte ha dispensato talento a bizzeffe pur dovendo però scontare tanta prodigalità con una dose extra di sfortuna. Quella che più volte s’è messa di mezzo tra Pepito e la Nazionale, quella che Preziosi ieri, intervenendo a TMW Radio, ha sperato di non incontrar mai più. “Merita una chance, è un grande ragazzo e un grande campione” ha affermato il patron del Genoa, rivelando di averlo seguito per almeno due anni. Senza dubbio è uno di quei pallini inseguiti per tanto tempo e poi finalmente concretizzatisi nel parco giocatori. Chissà che allora, magari, non possa pure diventare l’ennesima scommessa vinta dal Joker…

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.