Rebus in difesa, spunta Bueno per l’attacco

Né Ranocchia, né Paletta: Zapata, Marrone e Benavidez gli ultimi nomi. Mandragora lontano, davanti forse ecco l'uruguaiano del Rubin Kazan

40
Andrea Ranocchia (Photo by Tullio M. Puglia/Getty Images)
Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

E’ il reparto difensivo quello che al momento necessita maggiormente rispetto agli altri, almeno di un colpo, magari due vista la probabile cessione di Ezequiel Munoz. Le forze del patron Preziosi sono dunque destinate a rinforzare la batteria di centrali, tesi confermata da La Gazzetta dello Sport che questa mattina spiega come il grosso dei movimenti in casa Genoa sia dedicato a trovare un nome pronto da metter a disposizione di Juric. La prima pista per importanza è quella relativa ad Andrea Ranocchia, primo obiettivo ma reso difficile per due motivi: in primis il giocatore vorrebbe la Premier dopo il prestito all’Hull City, poi c’è il nodo Inter con la società meneghina che preferirebbe cedere il ragazzo a titolo definitivo e non in prestito come richiesto dal Grifone. Da registrare pure una frenata sul fronte Gabriel Paletta, perché l’italo-argentino è sì in uscita dal Milan ma interessa e non poco al Torino: i granata, al momento, sono saldamente in pole position. Per forza di cose ecco nomi nuovi: Christian Zapata sempre di proprietà dei rossoneri e Luca Marrone della Juventus. Quest’ultimo nasce da mediano ma la società bianconera pare voler puntare su di lui come “sosia” di Bonucci. Un’altra idea è relativa a Carlos Benavidez, uruguagio del Defensor e pure lui nato da mediano, ma la trattativa è totalmente da iniziare.

Tutto da vedere se Luca Marrone davvero sarà il nuovo Bonucci: c’è però da dire che ultimamente in quel ruolo è stato provato anche Rolando Mandragora che per forza di cose si sta allontanando sempre di più dal Genoa. Nonostante i magri esiti dell’esperimento, il classe 1997 di Scampia è blindato dalla Juventus che lo cederebbe al massimo in prestito secco. Non quel che vorrebbe il Grifone. E’ poi saltato fuori un nome nuovo sulle colonne della rosea per quel che riguarda l’attacco: Gonzalo Bueno, esterno offensivo già sul taccuino dei dirigenti rossoblù qualche anno fa. C’è anche la Samp su di lui, ma il fatto è che non convincerebbe troppo.

Chiosa finale con qualche chicca riguardante il Genoa in modo marginale: il Sassuolo ha ufficializzato l’ex obiettivo rossoblù Goldaniga dal Palermo (4 milioni ai rosanero e quinquennale al difensore), puntando poi su Pavoletti per l’attacco. Si parla di un possibile prestito con diritto di riscatto, sarebbe un ritorno in neroverde per il livornese, ma c’è da lavorare sull’ingaggio. Infine, il Bologna continua il pressing su Rincon.

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.