La Juventus ha quasi chiuso per Pellegri e Salcedo

Il duo Marotta-Paratici avrebbe già confezionato un grande colpo in ottica futura, con l'acquisto dei due 2001

70
Pietro Pellegri (foto di Tanopress Genoa cfc)
Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

Pietro Pellegri e Eddy Anthony Salcedo Mora erano promessi sposi all’Inter. Vi avevamo già raccontato da qualche giorno come però la dirigenza cinese della società meneghina abbia nutrito più di una perplessità circa l’investire una somma così ingente su due giovani promesse con ancora molto da dimostrare. Poco dopo, per i due attaccanti, classe 2001 e dunque decisamente più lontani dall’esser ceduti ai nerazzurri, si era fatto sotto il Milan intenzionato a provare lo sgarbo di mercato nei confronti dei rivali cittadini. Ai rossoneri si erano poi aggiunti Manchester City e Monaco, per una trattativa che avrebbe dato il via ad una grande asta internazionale.

Una notizia di poco fa, riportata dai colleghi di Calciomercato.com, vedrebbe però la Juventus in saldo vantaggio sulla concorrenza. E non solo, perché il duo Marotta-Paratici avrebbe compiuto il passo decisivo per assicurarsi i due gioiellini del Grifone battendo al fotofinish i tentativi di rilancio di Mirabelli e Fassone: stando a quanto riportato dal portale, Enrico Preziosi avrebbe già accettato la proposta recapitatagli da Vinovo.

Le cifre e le modalità dell’affare non si discostano troppo da quelle pattuite con l’Inter: 20 milioni più bonus legati al loro rendimento in maglia rossoblù, con Pellegri e Salcedo acquistati ma allo stesso tempo lasciati a Genova per due stagiono. Non è però chiaro se coi bonus si arriverà a quota 60 milioni, come stabilito nell’accordo col ds nerazzurro Sabatini: Suning ha tentennato, la trattativa è finita per vacillare e alla fine non se n’è fatto nulla. Ora però, pare proprio che la Juventus abbia sbaragliato la concorrenza, rimarcando di esser molto attenta sul mercato dei giovani…

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.