Corriere della Sera: indagine sulla morte di Franco Rotella

Il pm Guariniello chiede la cartella clinica del calciatore morto per leucemia

16
Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

Il Corriere della Sera riporta la richiesta del Pm di Torino, Raffaele Guariniello, all’Ospedale San Martino di Genova di poter esaminare la cartella clinica di Franco Rotella. L’ex giocatore del Genoa è morto a 42 anni, scrive il quotidiano milanese, «la stessa età di Gianluca Signorini, ama­tissimo capitano del Genoa, morto nel novembre 2002 do­po che la Sla, la sclerosi laterale amiotrofica, l’aveva costretto su una sedia a rotelle». «Appena due mesi prima – prosegue il Corsera – la leucemia aveva stroncato a 48 anni Fabri­zio Gorin, che aveva giocato nella squadra rossoblù alla fine degli anni Settanta. C’è un filo nero che lega queste morti? Per­ché i casi di Sla, ma anche di leucemie, sono statisticamente più alti nella «categoria» dei cal­ciatori? E perché i casi sono più frequenti fra coloro che hanno giocato da fine anni ’70 in poi?». A questi interrogativi cercherà di rispondere il magistrato Guariniello, che in passato ha già indagato sulle malattie sospette che hanno ucciso o menomato nel fisico diversi ex calciatori.

 

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.