Tuttosport: il Genoa vuole chiedere la contemporaneità delle gare per la salvezza

La richiesta dovrebbe essere inoltrata a breve alla Lega di A. Il quotidiano lancia un'idea mutuata dalla Bundesliga per la regolarità della lotta per evitare la serie B: introdurre i premi legati alle posizioni in classifica

1175
Genoa
Il Genoa vince a Empoli (foto di Genoa CFC Tanopress)

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

Il Genoa chiederà alla Lega serie A la contemporaneità delle partite che riguardano la lotta per non retrocedere. Tuttosport scrive che c’è in particolare il duello tra Grifone ed Empoli separati da un solo punto: i toscani in teoria sarebbero avvantaggiati dal giocare domenica alle 15, poiché conoscerebbero il risultato dei rossoblù impegnati sabato alle 18 contro il Cagliari al Ferraris. Il quotidiano rileva che «è evidente come quella dei dirigenti rossoblù rischi di trasformarsi in una preventiva ricerca degli alibi poiché il destino è comunque nelle mani del Genoa». Nell’occasione il giornale lancia un’idea mutuata dalla Bundesliga per la regolarità della lotta per la salvezza: introdurre i premi legati alle posizioni in classifica, in pratica più una squadra vince più guadagna. «Pensate a cosa succederebbe – si legge su Tuttosport – se, per esempio, il 70 per cento dei diritti tv fosse “tutto” distribuito in relazione al merito sportivo e se un punto in più o in meno in classifica spostasse decine di milioni in più o in meno per ogni club. E magari (massì, esageriamo) a questi rendimenti fosse legato anche il 30 per cento dello stipendio di ogni calciatore». Probabilmente i tifosi non dovrebbero «ingurgitare ancora partite dal gusto di torta malcotta» conclude Tuttosport.

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.